Ai microfoni di Voetbal International, il commissario tecnico della Nazionale olandese Louis Van Gaal analizza la situazione di Wesley Sneijder, evidenziando i motivi delle sue mancate convocazioni in Oranje. "Lui è il primo ispiratore della Nazionale, ultimamente anche il Capitano - ammette l'ex tecnico del Bayern - Quando questo giocatore non gioca nel suo club per un periodo ci sono conseguenze anche per la Nazionale. Vorrei che lui tornasse a giocare a calcio perché il suo è un ruolo importante nell'Orange, sia fuori che dentro il campo.

Personalmente posso consigliare ai giocatori quello che fare o non fare ma è una cosa che devono decidere loro. Non posso entrare in merito al rapporto tra l'Inter e Sneijder. L'unica cosa che posso fare è osservare quello che succede", rivela Van Gaal.

Sezione: FOCUS / Data: Ven 30 novembre 2012 alle 11:51
Autore: Mario Garau / Twitter: @MarioGarau
vedi letture
Print