Tutto per Christian Eriksen. Il traguardo è vicino e oggi - secondo Tuttosport - dovrebbe essere il giorno della svolta definitiva. "Dopo la partita di ieri sera contro il Norwich - gara in cui il danese è finito inizialmente in panchina nonostante le solite dichiarazioni pre-gara di Mourinho in cui lo Special One aveva fatto intendere di volerlo utilizzare da titolare, salvo poi gettarlo nella mischia al 62’ -, oggi nella sede degli Spurs dovrebbe andare in scena il secondo round fra Daniel Levy, numero uno del Tottenham, Eriksen stesso e il suo agente Martin Schoots. I tre si sono incontrati già martedì, quando il giocatore danese ha ribadito al club la propria volontà di lasciare già a gennaio la squadra per sposare il progetto nerazzurro. Levy martedì aveva spiegato a Eriksen e al suo entourage che il prezzo del cartellino era sempre fissato a 20 milioni e che, per l’addio anticipato, il giocatore avrebbe dovuto rinunciare anche a un paio di milioni di premi maturati nel corso dei mesi passati. L’Inter per ora rimane ferma sulla sua proposta di 15 milioni (13 più 2 di bonus), Marotta non vorrebbe andare oltre e per questo non è da escludere che dal vertice di oggi si arrivi a un rinvio. Una strategia per cercare di ottenere il prezzo migliore possibile, ma che non significherebbe frenata o rottura. L’Inter vuole Eriksen e lo vuole subito. Se riuscirà a ottenere uno sconto dai 20 milioni per ora richiesti dal Tottenham, bene, altrimenti è quasi certo che il club nerazzurro alzerà la sua offerta, magari aumentando i bonus. Anzi, alla fine il totale fra fisso e variabile potrebbe toccare proprio la fatidica soglia dei 20 milioni".  

VIDEO - YOUNG SI PRESENTA CON... BOB MARLEY!

Sezione: Focus / Data: Gio 23 Gennaio 2020 alle 08:37 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print