Sandro Tonali, gioiellino classe 2000 del Brescia, non si cura del suo futuro, soprattutto ora che è difficile pensare a qualcosa di diverso dal presente. Niente fantasie su Inter, Juve, Chelsea o Manchester United: "Non ci penso, non m’importa, non ora - dice il talento italiano al Corriere della Sera -. E non lo dico così, per sviare. A me interessa chiudere al meglio la stagione, perché sento di avere ancora molto da dare al Brescia e a Brescia, che ha creduto in me. Poi, vedremo".

A proposito di mercato, Massimo Cellino, presidente delle Rondinelle, dice che Tonali non è in vendita nemmeno per 300 milioni di euro: "Il presidente mi vuole bene, come a un figlio. E io voglio molto bene a lui, mi dà sempre consigli importanti. Non lo so, sono un sacco di soldi. Un po’ fa effetto sentire certe cifre, ma io sono sempre abbastanza calmo e sereno, è una mia qualità".

VIDEO - ACCADDE OGGI (2010): SNEIJDER CECCHINO DA FERMO, CSKA KO E INTER IN SEMIFINALE DI CHAMPIONS

Sezione: Focus / Data: Lun 06 aprile 2020 alle 09:30
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print