La proposta della Lega Serie A sul taglio di stipendi dei giocatori è "vergognosa e irricevibile". Questa la forte presa di posizione dell'Aic dopo il documento votato all'unanimità dai club nel primo pomeriggio di oggi: "E' chiara l’indicazione che si vuol far pagare solo ai calciatori gli eventuali danni della crisi - dice il vicepresidente Umberto Calcagno, contattato telefonicamente dall'Ansa -. L’unica parte rilevante del comunicato della Lega è l’inciso con cui si dice che le squadre dovranno negoziare le modifiche contrattuali con i singoli giocatori".

Sezione: Focus / Data: Lun 06 aprile 2020 alle 19:09 / Fonte: ANSA
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print