Intervenuto a Sky Sport 24, l'esperto di mercato Luca Marchetti ha fatto il punto della situazione sul futuro di Carlos Tévez, confermando il rifiuto dell'offerta da parte del Manchester City. "Il City ha detto no ufficialmente all'offerta dell'Inter - ha spiegato - Forse non erano 25 i milioni offerti ma magari 23 più bonus. La sensazione è che l'Inter prima di riformulare un'altra offerta ci voglia pensare un po'. Sicuramente l'Inter non si tira fuori, e questo pressing dei nerazzurri ora per l'argentino è nato anche perché s'è inserito il Milan. L'Inter sta cercando di capire cosa si può fare per Lucas e Schurrle, che vengono valutati più o meno quanto Tévez.

I nerazzurri monitorano la pista Tévez, qualora dovessero sfumare le piste Lucas e Schurrle, e nel frattempo si da fastidio al Milan. La situazione è in evoluzione, ma c'è un rallentamento della pressione di entrambe le milanesi. Il Milan non ha la disponibilità economica al momento, mentre l'Inter sta valutando l'aspetto tattico e tecnico, visti che sono stati trovati gli equilibri. Tra i due litiganti, potrebbe inserirsi il Paris Saint-Germain. L'Inter sta valutando anche l'infortunio di Stankovic, anche se l'opzione Kucka per gennaio è sempre viva".

Sezione: FOCUS / Data: Lun 16 gennaio 2012 alle 20:40
Autore: Riccardo Gatto
vedi letture
Print