L’Inter ideale di Mancini vuol dire qualità in tutti i reparti, ma soprattutto a centrocampo. Ne è convinta Silvia Vallini di Sky, che spiega come la società prima a gennaio, e poi con più convinzione a giugno cercherà di fare degli interventi mirati per avvicinarsi al credo tattico dell’allenatore. Ecco le riflessioni della giornalista: "Mancano esterni offensivi per il 4-3-3: Cerci sarebbe l’identikit perfetto, come Lavezzi. I rinforzi, poi, dovranno arrivare anche in difesa: i centrali titolari sono Ranocchia e Juan Jesus, con Andreolli che non convince e Vidic che era già in calo prima del suo arrivo a Milano.

Da non dimenticare, inoltre, che Campagnaro andrà in scadenza a fine anno. A metà campo Medel-M’Vila non possono raccogliere l’eredità dei grandi centrocampisti del passato interista e quindi serve un giocatore che sappia impostare come sta facendo meglio di ogni altro in rosa Zdravko Kuzmanovic. Lucas Leiva potrebbe essere l'alternativa proveniente dal mercato per soddisfare questa esigenza. Mancini, infine, tra gli esterni di difesa in rosa, gradisce D’Ambrosio, mentre Dodò deve migliorare in copertura. Jonathan e Nagatomo sono da valutare". 

Sezione: Focus / Data: Gio 04 dicembre 2014 alle 19:12 / Fonte: sky
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print