Intervenuto su Gazzatv, il grande ex nerazzurro Gabriele Oriali ha svelato alcune curiosità sul suo rapporto con Luciano Ligabue, autore della canzone ispirata al campione del mondo nel 1982 (Una vita da mediano ndr). Ecco le sue parole: "Il primo approccio con Ligabue è stato telefonico: lui mi chiamò per dirmi che aveva in mente di fare questa canzone. Di scriverla menzionando il ruolo di mediano, di quello che non si vede, ma che comunque è decisivo e importante per qualsiasi squadra. Devo dire che rimasi molto sorpreso, però piacevolmente e accettai subito.

Oltretutto mi invitò alla prima, cercando anche di farmi intonare qualche nota, ma ero molto stonato a dire la verità. Fu un grande successo che mi riempì d'orgoglio. Lui è un tifoso interista e l'ultima volta che lo vidi fu un bel ricordo: lo incontrai nel garage dello stadio di San Siro alle 5 di mattina e lui era lì con il figlio che aspettava la squadra, che rientrava dalla famosa vittoria in Champions League per festeggiare".

Sezione: Focus / Data: Mar 20 maggio 2014 alle 15:41 / Fonte: Gazzetta.tv
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print