Tra i migliori in campo di Udinese-Atalanta 1-1, recupero della decima giornata di Serie A, Juan Musso si presenta ai microfoni di Sky Sport per commentare l'epilogo del match della Dacia Arena: "Siamo scesi in campo per fare punti, ci siamo ritrovati in vantaggio subito contro una squadra forte in attacco. Ma anche noi abbiamo le nostre armi; al di là di 15' di sofferenza, è stata una partita equilibrata".

La parata su Maehle?
"Un tiro ravvicinato molto difficile da parare, come tutto in Serie A. Uno si prepara in settimana per dare tutto quello che ha".

La sfida con l'Inter come la vedi?
"Siamo sulla buona strada, lo dico oggi ma lo dicevo anche prima. Abbiamo concetti chiari, poi ci sono capitati alcuni ko immeriati e giocatori infortunati. L'Inter è un avversario molto forte, lo affronteremo con la solita mentalità: cercheremo di fare una grande partita e di fare punti". 

Si dice che piaci molto all'Inter, c'è stato qualcosa?
"No, no. Sono contento all'Udinese, voglio fare bene qua". 

Il rigore su Pereyra c'era?
"Netto, non so perché l'arbitro non sia andato a rivederlo. Secondo voi non c'è? Capita, comunque, ci sta". 

VIDEO - L'ENTOURAGE DI LAUTARO IN SEDE: PARLA L'AGENTE BETO YAQUE

Sezione: Focus / Data: Mer 20 gennaio 2021 alle 17:52
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print