Ai microfoni di Radio Deejay, Massimiliano Mirabelli ha commentato così la vicenda Icardi: “C’ero quando Mancini gli diede la fascia. Penso fosse una cosa intelligente: era e rimane un grandissimo talento. Per diventare campione però devi esserlo anche nella vita. Mancini diceva che non partecipava all’azione, ma ha grandi qualità: può fare il capitano per me comunque, è un ragazzo d’oro. L’unico errore che fa è quello di affidarsi troppo alla moglie: ha molti ruoli e poi fa confusione. Vicenda Zaniolo? Per Nainggolan c’erano tanti nomi, diciamo che Zaniolo è arrivato per caso. Però è un grandissimo talento, bisogna dirlo. Un rimpianto? Provai a lungo a prendere Brekalo, talento croato della Dinamo Zagabria, ma non ci riuscii. Tonali? E' un grandissimo talento, somiglia a Pirlo, anche se si rivede in Gattuso lui. Ha tutte e due le cose per me. Dybala? Per me è un grandissimo talento, impazzisco per lui, anche all'epoca con il Mancio”.

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - MATIAS VARGAS, CHE SKILLS IL GIOIELLO DEL VELEZ

Sezione: Focus / Data: Sab 9 Marzo 2019 alle 12:40 / articolo letto 13705 volte
Autore: Andrea Morabito