Intervistato in esclusiva da Gazzetta.it, Thomas Helveg ha spiegato perché Inter e Milan hanno altissime probabilità di spezzare il dominio lungo nove anni della Juve in campionato: "Pronostici non ne faccio, ma il titolo andrà a Milano - il pensiero del danese -. Sono sicuro. Ormai la Juventus è rimasta indietro, sono troppo in difficoltà".

Sarà, dunque, un testa a testa tra cugini ma anche connazionali come Kjaer ed Eriksen: "Simon è stato il vero colpo del Milan, non pensavo potesse giocare così bene. Per quanto riguarda il nerazzurro, dico che era solo questione di tempo per vedere il vero Christian. In Danimarca sono tutti felici. Ora ci sono gli Europei, non abbiamo molte individualità, lui è la nostra stella. Ha riconquistato Conte e ora si gioca lo scudetto da protagonista, non ho mai avuto dubbi sul fatto che potesse diventare grande con l'Inter".

In coda all'intervista, Helveg ricorda lo storico 6-0 imposto dal Milan all'Inter nel 2001: "La partita perfetta di un Milan strepitoso. Avremmo potuto giocare altri 90’ e non avremmo subito gol. Dopo vent’anni ancora me ne parlano".

Sezione: Focus / Data: Mer 03 marzo 2021 alle 17:48
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print