La Gazzetta dello Sport oggi parla di un piano mercato da 130 milioni per l'Inter in vista della prossima stagione. Soldi che, in larga parte, dovrebbero arrivare dai prestiti che i nerazzurri sperano di non veder tornare indietro. È il caso di Mauro Icardi, Ivan Perisic e Radja Nainggolan, ma pure di Valentino Lazaro e Joao Mario.

Per quanto riguarda Maurito, molto dipenderà dal futuro di Tuchel: con il tedesco fuori dai giochi, il riscatto dell'argentino da parte del Psg (70 milioni) sarebbe molto più probabile. Al contrario, dal Baeyrn arrivano segnali incoraggianti per Perisic (25 milioni potenziali per l'Inter). Per Nainggolan, invece, il discorso si potrebbe intrecciare con i 25 milioni che Zhang deve a Giulini per Barella: il patron sardo è spaventato dall'alto ingaggio del belga, in caso di addio ai rossoblu allora si aprirebbero piste estere per il Ninja.

Soldi freschi, Marotta spera di incassarli anche dalla Lokomotiv Mosca per Joao Mario (18 milioni) e dal Newcastle per Lazaro (23-24 milioni). In più, occhio a Godin: al netto del cartellino, una sua partenza farebbe risparmiare al club qualcosa come 20 milioni visto l'ingaggio da 5 milioni fino al 2022. 

Sezione: Focus / Data: Sab 04 aprile 2020 alle 08:27 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print