Doveva partire titolare, invece è rimasto in panchina ed è entrato solo nello scorcio finale nello 0-0 contro il Watford. Christian Eriksen si avvicina all'Inter, e quel saluto in solitaria a fine gara ai tifosi del Totttenham vale tanto e forse spiega tutto. "L’a.d. Beppe Marotta e il d.s. Piero Ausilio sono a Lecce. Da domani la trattativa tornerà nel vivo, anche se i contatti tra l’Inter e il club inglese sono costanti - racconta la Gazzetta dello Sport -. Il finale sembra scritto, in favore di un approdo in nerazzurro: si lavora sui bonus da aggiungere all’offerta da 15 milioni presentata ufficialmente giovedì scorso, per avvicinarsi ai 20 richiesti ancora dagli Spurs. L’ottimismo in casa Inter è massimo, la prudenza pure: così si spiega il dribbling dialettico di Conte, per evitare una potenziale risposta polemica al Mourinho che lo aveva chiamato in causa nella trattativa per il danese".

Al contempo, Matias Vecino non è partito neppure per Lecce ed è ormai chiaro come l'uruguaiano sia stato inserito nella lista dei partenti. "L’Everton si è informato ma la soluzione potrebbe arrivare da un club spagnolo, il Siviglia, che ha preso informazioni sul centrocampista - conferma la rosea -. Se Vecino dovesse partire, a quel punto l’Inter valuterà se regalare a Conte anche un altro centrocampista".

VIDEO - L'INTER È A LECCE, CHE ACCOGLIENZA TRA I TIFOSI

Sezione: Focus / Data: Dom 19 gennaio 2020 alle 08:27 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print