Infrazione allo scafoide del piede sinistro e Stefano Sensi finisce di nuovo ai box. Per quanto? Almeno 15-20 giorni, quindi a rischio la sua presenza con la Juventus. "Pare che sia di lieve entità, tanto che il centrocampista non prova dolore ma semplicemente fastidio - spiega il Corriere dello Sport -. Per tornare a disposizione, però, occorre che l’osso di ricalcifichi e quindi l’ex-Sassuolo è stato fermato, visto che un altro colpo subìto nella stessa zona potrebbe peggiorare la situazione e, addirittura, richiedere un intervento chirurgico. Si proverà a recuperarlo per il match con la Juventus del 1° marzo". 

"In Europa League, contro il Ludogorets, Conte potrà fare meno turn-over del previsto. Se non altro, con l’innesto di Eriksen, a centrocampo restano comunque 5 elementi. E, all’occorrenza, il danese può anche essere avanzato alle spalle di un’unica punta", spiega il quotidiano romano. 
 

Sezione: Focus / Data: Sab 15 febbraio 2020 alle 08:27 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print