Tra infortuni dell'ultima ora, elementi ancora in vacanza e acquisti ancora da completare, Antonio Conte ha diverse defezioni in questo avvio di stagione. L'elenco è lungo: out Politano, Godin, Barella, Vecino, Lautaro, Asamoah più Dzeko e Lukaku (ma arriveranno?). In ogni caso, il nuovo tecnico nerazzurro ha già proposto una fisionomia definita alla squadra, con il Corriere dello Sport che racconta le prime scelte: "Prima annotazione: nel 3-5-2 davanti alla difesa ha giocato molto più spesso Brozovic di Sensi. Il tempo dirà se il tecnico di Lecce vede Brozo solo come regista o se a volte lo piazzerà come mezzala - si legge -. Per ora la prima soluzione è stata quella più gettonata: il croato (il suo alter ego è Borja Valero) ha avuto ai suoi lati Gagliardini (a destra; alternativa Agoume) e Sensi (a sinistra; con lui Joao Mario). Dalla prossima settimana quest’ultimo ruolo, quello di mezzala mancina, andrà a Barella. Sulle fasce a destra Lazaro (Candreva alternativa) e a sinistra Perisic (con Dalbert). In difesa i tre titolari più utilizzati sono stati Ranocchia, De Vrij e Skriniar che si sono alternati con un altro terzetto composto da D’Ambrosio, Ntube e Pirola. In attacco, invece, sono stati utilizzati Politano (finché non si è infortunato) e Longo; come alternative Esposito e Colidio (più Vergani). Icardi e Nainggolan non hanno mai svolto le esercitazioni tattiche a eccezione di ieri quando il Ninja, trattandosi di tattica a reparti (prima hanno lavorato i difensori e i portieri; poi i centrocampisti e le punte), qualche esercizio lo ha fatto".

Da annotare come tra i più in forma ci siano i due croati, apparsi in grande spolvero. Ok anche Candreva e Sensi. Un po' più imballati Ranocchia, Skriniar, De Vrij e Gagliardini, che come logico necessitano di più tempo per entrare in forma vista la mole. 

VIDEO - L'ATTESA E' FINITA, BARELLA E' A MILANO

Sezione: Focus / Data: Ven 12 Luglio 2019 alle 08:37 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print