Non è bastata la notte per far scomparire il dolore alla schiena di Antonio Candreva, guaio che si è palesato ieri nel primo tempo dopo 20 minuti e che di fatto ha condizionato il rendimento dell’esterno, fino a costringerlo alla sostituzione a fine primo tempo. Come aggiorna l'edizione online de La Gazzetta dello Sport, stamattina la situazione non era molto migliorata, il dolore era ancora acuto: per lui dunque solo lavoro personalizzato, non un vero allenamento come di solito capita a chi ha giocato poco o niente il giorno prima. 

Sarà importante la giornata di domani, il calendario viene in soccorso a Conte perché alla gara con il Barcellona mancano ancora tre giorni pieni e lo staff medico non dispera di rimettere in piedi l’esterno in tempo per la "finale" di Champions con il Barcellona. Lo spera l’allenatore in primis, già contato nelle scelte a centrocampo. In assenza di Candreva il tecnico sarebbe costretto a schierare D’Ambrosio esterno di centrocampo a destra e in ogni caso avrebbe una scelta limitata sulle corsie, considerato che Lazaro va considerato un’opzione possibile anche per la fascia sinistra.

Sezione: Focus / Data: Sab 07 dicembre 2019 alle 14:48 / Fonte: Gazzetta.it
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
Vedi letture
Print