E' la sospensione di Yann Karamoh il tema che tiene inevitabilmente banco nella conferenza stampa tenuta quest'oggi da Éric Bedouet, tecnico del Bordeaux, che si esprime così dopo il comunicato diramato ieri sera per volontà dei vertici societari: "È una decisione presa dal club, non ne parlo - spiega -. Non vale la pena parlarne, siamo a Bordeaux, non possiamo permetterci di fare nulla: dobbiamo avere molta stima per questo club, che è un grande club. Tutti sanno che Yann è un buon giocatore, ma penso che i proprietari stessero puntando a un gesto forte. Riteniamo che si debba rispettare il club, la storia, dobbiamo prestare attenzione a ogni comportamento. È una linea guida molto forte. Non si tratta solo di Yann, si tratta di tutti i componenti del club". 

Sezione: Focus / Data: Gio 7 Febbraio 2019 alle 13:32 / articolo letto 4767 volte / Fonte: www.footmercato.net
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari