esclusive

FcIN – Cordaz-Inter, idea nata mercoledì scorso con una telefonata. Presto un aggiornamento tra le parti

FcIN – Cordaz-Inter, idea nata mercoledì scorso con una telefonata. Presto un aggiornamento tra le parti

Una telefonata allunga la carriera e cambia la vita. Tutto è nato dallo squillo di settimana scorsa fatto da Gerry Piccolillo, nuovo agente di Alex Cordaz assieme all'avvocato Daniele Piraino al posto dello storico rappresentante...

Redazione FcInterNews.it

Una telefonata allunga la carriera e cambia la vita. Tutto è nato dallo squillo di settimana scorsa fatto da Gerry Piccolillo, nuovo agente di Alex Cordaz assieme all'avvocato Daniele Piraino al posto dello storico rappresentante Ciccio Romano, in viale della Liberazione: il procuratore calabrese ha contattato l'Inter proponendo il portiere del Crotone, desideroso di un'ultima esperienza ad alto livello.

Un contatto propedeutico accolto positivamente e che proseguirà la prossima settimana, quando il discorso verrà approfondito. Sono alte le possibilità che l'estremo difensore 38enne possa rivestire i panni del terzo portiere nerazzurro nella prossima stagione, raccogliendo l'eredità di Daniele Padelli che a sua volta l'aveva raccolta un anno prima da Tommaso Berni. Con il benestare del Crotone che, nonostante il contratto in scadenza nel giugno 2022, non impedirebbe a Cordaz di fare questa esperienza nel club che l'ha cresciuto, liberandolo gratis.

Un'operazione low cost per l'Inter, che verserebbe uno stipendio minimo al portiere (circa 150 mila euro) e si assicurerebbe un elemento di esperienza e inseribile nella lista UEFA. La prossima settimana i discorsi andranno avanti, con Filip Stankovic che andrebbe in prestito altrove per giocare tra i grandi (Mino Raiola già al lavoro...), liberando il posto di terzo portiere.