Al sito calciomercato.it, l'allenatore delle giovanili dell'Inter ed ex centrocampista dei neroazzurri Benoit Cauet, ha detto il suo pensiero sulla sua Francia che giocherà stasera il proprio ottavo di finale contro la Nigeria:  "La Francia ha sorpreso positivamente in questo Mondiale . Siamo partiti bene al girone, vincendo e proponendo un bel gioco. Ho visto in campo una squadra organizzata e disciplinata, con grande determinazione e generosità dal punto di vista fisico. Il punto di forza, a mio avviso, è il centrocampo: Matuidi, Pogba, Cabaye, Sissoko sono giocatori forti e in forma.

Paradossalmente, le assenze di Ribery per infortunio e Nasri per scelta tecnica hanno avuto un impatto positivo sulla squadra, compattando e responsabilizzando l'intero gruppo. Stasera - continua Cauet - partiamo favoriti sulla carta, ma non credo ci sia il pericolo di sottovalutare la Nigeria che è una bella squadra, con diversi calciatori forti fisicamente e tecnicamente che giocano in Europa. E' capace di attaccare, ma lascia alcuni spazi dietro. Con tutto il rispetto, la squadra africana non è però il Costa Rica; la Nigeria ha una certa tradizione al Mondiale".

Sezione: Dalla Russia / Data: Lun 30 giugno 2014 alle 17:37 / Fonte: calciomercato.it
Autore: Alessandro Storino / Twitter: @lostor83
vedi letture
Print