Mario Sconcerti va all'attacco dell'Inter dopo la sconfitta in casa per 2-1 contro il Bologna. "L’Inter manca di qualità e psicologia - si legge nell'editoriale sul Corriere della Sera - Non è pronta per vincere, ha giocatori migliori della media ma nessuno davvero grande. Quando Lukaku lascia il rigore a Lautaro fa un bel gesto che la squadra non si può permettere. La qualità dell’Inter dipende ancora da Conte e infatti non basta. Non c’è più il lockdown a giustificare, adesso è il semplice tempo della fatica, delle partite a getto continuo. Queste rallentano la corsa, vince chi tocca meglio il pallone. La Juve, lasciata al suo compito originale, non ha rivali".

VIDEO - TRACOLLO INTER, FURIA TRAMONTANA

Sezione: Rassegna / Data: Lun 06 luglio 2020 alle 10:00
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print