rassegna

Pagelle CdS – Hakimi bocciato, si salvano in pochi

Pagelle CdS – Hakimi bocciato, si salvano in pochi

A parte Lukaku e pochi altri, il Corriere dello Sport boccia parecchi nerazzurri dopo lo 0-0 di Kiev. A centrocampo, si salva solo Barella. Handanovic 6 Primo tempo con una parata facile, ripresa da spettatore.  D’Ambrosio...

Alessandro Cavasinni

A parte Lukaku e pochi altri, il Corriere dello Sport boccia parecchi nerazzurri dopo lo 0-0 di Kiev. A centrocampo, si salva solo Barella.

Handanovic 6 Primo tempo con una parata facile, ripresa da spettatore. 

D’Ambrosio 6 Fa il “braccetto” della difesa a tre, ma si butta spesso in avanti. Con e senza il pallone. Ha personalità, gli manca la rifinitura.  Darmian (34’ st) sv  

De Vrij 6 Torna dopo il riposo di sabato. Rischia un giallo, ma nel complesso se la cava con la solita sicurezza anche perché poco impegnato.   Bastoni 6 Alla seconda da titolare post Covid, non ha paura. Qualche buon rilancio e una buona dose d’attenzione.  Hakimi 5,5 Esordio in nerazzurro in Champions dopo il pasticcio con il tampone della scorsa settimana. Impegna Korniienko, ma non trova la giocata decisiva. Non è travolgente. Tutt’altro...  Brozovic 5,5 Non è più quello dello scorso anno. Ha perso precisione negli appoggi e in fase di recupero del pallone gli manca qualcosa. Oltre 100 passaggi, ma senza convincere.  Vidal 5,5 Si sacrifica nel cuore della mediana e qualche volta si sgancia. Si prende una punizione dal limite, si batte e duella bene uscendo spesso vincitore. Dà “garra” alla squadra, ma non è preciso nei passaggi.  Eriksen (34’ st) sv  Young 5 “Prima” post Covid a sinistra per far rifiatare Perisic. L’ “uso sicuro” inglese non è al massimo e dopo un buon primo tempo nella ripresa fatica parecchio e commette errori banali.  Pinamonti (40’ st) sv  Barella 6 Quasi sempre trequartista, ma senza dimenticarsi di coprire. Colpisce una traversa, dà spessore alla pressione e sbaglia pochi palloni. Nella ripresa cala anche lui.  

Lukaku 6,5 Vuole attaccare alle spalle Khocholava e qualche volta lo mette in difficoltà. Costringe due volte alla parata Trubin timbrando anche una traversa, innesca Barella e Brozovic, lotta parecchio. Non segna, ma crea pericoli.  L. Martinez 5 Avrebbe voglia di cancellare il nervosismo di Genova con un gol, ma non ci riesce. Sbaglia una rete clamorosa e nel complesso non brilla. Spesso fermato, quando esce si toglie la maglia.  Perisic (27’ st) 5,5 Va a fare la seconda punta. Non il suo ruolo e si vede. Chiude da esterno a tutta fascia senza combinare niente.  Conte (all.) 5,5 Non vince a Kiev e il cambio Perisic-Martinez non convince anche se è frutto dell’assenza di Sanchez. Bel primo tempo, ma nella ripresa la sua Inter è lenta e non bella.