rassegna

GdS – Riecco Cordaz dopo 20 anni: terzo portiere dietro Radu. Scelta anche in chiave Champions

GdS – Riecco Cordaz dopo 20 anni: terzo portiere dietro Radu. Scelta anche in chiave Champions

Dopo quasi 20 anni, Alex Cordaz è pronto a tornare all'Inter. Il suo debutto in prima squadra a 19 anni, in uno Juve-Inter di Coppa Italia. Oggi una nuova avventura in nerazzurro dopo la chiamata di Piero Ausilio, con ovvia risposta...

Alessandro Cavasinni

Dopo quasi 20 anni, Alex Cordaz è pronto a tornare all'Inter. Il suo debutto in prima squadra a 19 anni, in uno Juve-Inter di Coppa Italia. Oggi una nuova avventura in nerazzurro dopo la chiamata di Piero Ausilio, con ovvia risposta entusiasta del portiere.

"La scelta dell’Inter è sia tecnica sia strategica: Cordaz, infatti, ha dimostrato nelle due parentesi in Serie A con il Crotone di essere un portiere affidabile di esperienza e temperamento, perfetto per il ruolo di vice Handanovic qualora l’Inter decidesse di mandare a giocare Radu o addirittura di monetizzare con la sua cessione, se ci fosse un’offerta congrua al valore del portiere nel giro della nazionale romena - spiega la Gazzetta dello Sport -. Ipotesi al momento lontana perché dalle parti di Appiano Gentile tutti nutrono grande stima e affetto per Radu, altro talento cresciuto nel vivaio nerazzurro. Infatti, la prospettiva di partenza di Cordaz sarà quella di terzo portiere". Soprattutto, la sua presenza in rosa dà la possibilità di liberare uno slot nella lista Champions, essendo il numero uno del Crotone un prodotto del settore giovanile nerazzurro. A questo punto - si legge sulla rosea - sarebbe Filip Stankovic l’indiziato numero uno al trasferimento, per una stagione in prestito per giocare e farsi le ossa, magari di B.