Villarreal asfaltato e finale di Europa League ipotecata. Il 5-1 del Porto sugli spagnoli, più che un risultato, è una sentenza. I portoghesi, sotto per il gol di Cani a fine primo tempo, hanno dominato gli avversari nella ripresa. Poker di Falcão e gol di Guarín: Villarreal al tappeto e Dublino vicina. Un Porto straripante: sugli scudi, oltre ai due marcatori colombiani, Hulk, attaccante dotatissimo fisicamente e che ricorda vagamente il primo Adriano.

Ma ciò che impressiona maggiormente è la qualità con cui il Porto si esprime. Gran merito va dato al 33enne André Villas Boas, ex collaboratore storico di José Mourinho. Al termine del match, Villas Boas ha confessato: "La mia clausola rescissoria resta di 15 milioni di euro". Un investimento importante, ma di sicuro valore per chiunque voglia affrontarlo.

Sezione: News / Data: Ven 29 aprile 2011 alle 00:30
Autore: Alessandro Cavasinni
Vedi letture
Print