Quarta vittoria nelle ultime cinque partite di campionato per la Sampdoria di Claudio Ranieri, che grazie al 3-0 rifilato al Cagliari ha creato una distanza di sicurezza tra sé e la zona retrocessione. Eppure, l'immediato post-lockdown era cominciato in salita per i blucerchiati, sconfitti da Inter, Roma e Bologna nelle prime uscite: "Mi divertirò solamente quando avrò portato la nave in porto, siamo stati troppo tempo sott’acqua - avvisa il tecnico romano ai microfoni di Sky Sport -. Non possiamo rilassarci perché abbiamo dimostrato che quando siamo concentrati possiamo fare grandi risultati. La sosta ci ha fatto soffrire. Abbiamo miscelato il lavoro e siamo cresciuti. Dal secondo tempo con l’Inter in poi la squadra ha fatto sempre il suo. La squadra mi ha dato e mi dà fiducia, dobbiamo continuare così. Ho cercato di mostrare le statistiche ai giocatori, ci siamo sempre migliorati partita dopo partita e adesso sono arrivate anche vittorie importanti. Aver giocato a Lecce senza il loro pubblico ha penalizzato un po’ i giallorossi mentre a noi ha portato grande consapevolezza nei nostri mezzi. Voglio giocatori che non si diano mai per vinti. Gli sforzi sono stati ripagati ma la nave non è ancora in porto. Non faccio calcoli, dobbiamo arrivare a 40-41 e restare fuori da dove siamo stati per troppo tempo". 

Sezione: News / Data: Mer 15 luglio 2020 alle 22:55
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print