L’ex commissario tecnico della Nazionale Cesare Prandelli, ai microfoni di Tuttomercatoweb Radio, ha parlato anche dei progressi mostrati da Nicolò Barella in nerazzurro: “Nicolò è ancora giovane, questo è vero, ma già ai tempi del Cagliari si è dimostrato un leader in campo, mostrando grande personalità e carattere. Approdando in una big come l’Inter si è affinato, penso sia migliorato dal punto di vista collaborativo: nei rossoblu spesso decideva lui le situazioni, qui si è integrato perfettamente nel sistema nerazzurro”. 

Il discorso, poi, passa a un ex giocatore nerazzurro, allenato da Prandelli nel corso della sua avventura al Valcencia, Joao Cancelo: “Ai tempi del Valencia ho discusso con tutti pur di farlo giocare: nessuno era d'accordo con me ma l'ho messo terzino quando era un'ala destra. È devastante nell'uno-contro-uno, chiaro che sul lato difensivo ha margini di miglioramento e deve crescere ancora. In ogni caso devi saperlo accettare e adattare la squadra a questa sua capacità offensiva. Onestamente ho sempre stravisto per lui, poi il resto dipende dalle motivazioni. Inter, Juve e Manchester City non sono comunque tre squadre da poco".

VIDEO - VISITE MEDICHE AL CONI PER UN NUOVO INTERISTA

Sezione: News / Data: Mar 15 settembre 2020 alle 20:40 / Fonte: tuttomercatoweb radio
Autore: Stefano Carnevale Schianca / Twitter: @SchiancaStefano
Vedi letture
Print