Pierpaolo Marino, direttore sportivo dell'Udinese, torna ad esprimere tutto il suo scetticismo sulla ripartenza del campionato ai microfoni di Canale 21: "Come si può parlare di riprendere a giocare quando ci sono 700 morti al giorno? Abbiamo medie altissime di morti e parlare di calcio mi pare un controsenso anche se prima o poi tutto dovrà ricominciare. Io sono più preoccupato per il prossimo campionato che per quello che è stato sospeso. Il ridimensionamento sarà globale almeno nel medio periodo".

Sezione: News / Data: Gio 02 aprile 2020 alle 15:56
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print