Se è vero, come dice Antonio Conte, che "il secondo è il primo dei perdenti", è altrettanto pacifico provare a capire chi spezzerà l'egemonia nazionale della Juventus degli ultimi nove anni. E un indizio potrebbe arrivare dalla gara di stasera tra i nerazzurri e il Napoli: "E' una gara simbolica per capire fra 46 giorni, quando dovrebbe ricominciare la Serie A 2020-21, le gerarchie - dice Matteo Marani a Sky Sport -. Per quanto riguarda la squadra di Conte, è innegabile il suo processo di crescita: quest'anno ha scavalcato la concorrenza, è la più pronta per essere la rivale della Juve. E non era scontato visto il distacco accumulato negli ultimi nove anni". 

Sezione: News / Data: Mar 28 luglio 2020 alle 17:30
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print