Paul Ince critica pesantemente il Manchester United dopo la notizia dell'infortunio che terrà fuori dai giochi Marcus Rashford per almeno tre mesi. Nel suo intervento per Paddy Power, l'ex centrocampista dell'Inter sottolinea: "Una nuova firma a gennaio è diventata un must. ​​​​​La rinuncia a Erling Braut Haaland è diventata ancora più imbarazzante, soprattutto dopo aver visto la sua tripletta al debutto. Non sappiamo se Anthony Martial potrà garantire i gol di Rashford, Mason Greenwood è eccezionale, ma è giovane e non si può mettere troppa pressione. Se Ole Gunnar Solskjaer prima non era pentito della cessione di Romelu Lukaku, adesso deve esserlo sicuramente. Lo United lo ha lasciato andare senza sostituirlo e ora stanno pagando il prezzo. Il senno di poi è una cosa meravigliosa ma, in realtà, Ole non avrebbe mai dovuto lasciarlo andare", chiosa il Governor. 

VIDEO - COME CALCIA TAHITH CHONG: UN CAMPIONARIO DI COLPI DA CAMPIONE

Sezione: News / Data: Mer 22 Gennaio 2020 alle 14:15
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print