Giornata di vigilia anche per il Real Madrid di Zinedine Zidane, che domani affronterà il Borussia Monchengladbach. In conferenza stampa a fianco del tecnico francese si è presentato Toni Kroos per rispondere alle domande dei media: “Conosciamo già l'importanza della partita. Dopo la sconfitta nella prima contro lo Shakhtar Donetsk abbiamo la pressione addosso di vincere, ma mi fido di noi. Per noi è una finale. Penso che Zidane non abbia mai avuto dubbi su di noi. Perdiamo e vinciamo insieme. Dopo le sconfitte abbiamo parlato ed era chiaro che non era una mancanza di motivazione. Capita che giochiamo bene contro il Barcellona, ​​ma perdiamo punti contro squadre leggermente più piccole. Non abbiamo problemi di motivazione, ma a volte non viene fuori la prestazione che vogliamo, come ad esempio contro il Cadice. Contro il Cadice nessun giocatore ha giocato al suo livello, io sono stato il primo ed è così che le cose poi non vanno bene contro nessuno". 

Sulla gara contro lo Shakhtar: 
"Contro lo Shakhtar ci è mancata un po 'di fiducia dopo il primo gol. Alla fine ci abbiamo provato ed era un po 'tardi. La cosa buona è che non ci arrendiamo mai ed è quello che abbiamo visto sabato. Se perdiamo due partite proviamo a cambiare la situazione, ma al momento non è andato tutto per il meglio. Abbiamo vinto una partita importante, ma domani c'è un'altra finale e dobbiamo dimostrare che possiamo cambiare di più e giocare meglio di sabato per vincere. Non abbiamo paura. Nel calcio non c'è paura, ma dobbiamo conoscere la situazione. Ci sono solo 6 partite nel girone e se inizi con una sconfitta hai già pressione. Ho fiducia in noi e che domani sarà meglio che nelle due partite di cui abbiamo parlato ”.

Il sogno Champions League continua?
“Se ne ho vinte quattro, voglio la quinta. Vuoi il prossimo titolo perché la sensazione di vincere questa competizione è speciale e se l'hai vissuta ne vuoi un altro e un altro. Almeno voglio vincere una Champions più".

VIDEO - GENOA-INTER, TRAMONTANA TORNA AD ESULTARE PER "ROMELUUU"

Sezione: News / Data: Lun 26 ottobre 2020 alle 20:11 / Fonte: Realmadrid.com
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print