Samir Handanovic, nel post partita di Borussia Mönchengladbach-Inter, ha risposto alle domande da parte di Inter TV, commentando l’importante vittoria dei nerazzurri in Germania. 

Condizioni meteo avverse, campo difficile, ma è comunque sopraggiunta la vittoria per l’Inter.
“Sulle condizioni meteorologiche, quelle sono state le stesse per entrambe le squadre. È stata una partita dura, in cui abbiamo sofferto, ma senza dolore non c’è amore, specie a questi livelli in cui soffri di più. L’importante è essere stati squadra e aver conquistato la vittoria, questo conta”.

Visto anche il gol annullato alla fine, era più grande il sollievo per l’aver portato a casa i tre punti o la soddisfazione di una prova del genere?
“Abbiamo creato tanto, potevamo anche chiuderla prima. Purtroppo non siamo riusciti a farlo prima, andandoci a complicare la vita, però la prestazione di squadra c’è stata. Non so se è stato il destino o meno sul loro gol annullato, io non ho visto il pallone al momento del tiro. L’arbitro ha preso la decisione giusta". 

Shakhtar la prossima settimana, il destino torna nelle mani dell’Inter.
“Non ancora. Dobbiamo pensare in primis al Bologna, un passo alla volta, poi penseremo alla Champions League contro lo Shakhtar”. 

VIDEO - L'INTER ESPUGNA MOENCHENGLADBACH: ZANETTI SCATENATO IN TRIBUNA

Sezione: News / Data: Mar 01 dicembre 2020 alle 23:33 / Fonte: inter tv
Autore: Stefano Carnevale Schianca / Twitter: @SchiancaStefano
Vedi letture
Print