Crai e Fondazione Pupi hanno presentato oggi all'Hotel Sheraton di Milano il “Calendario dei campioni 2022”, iniziativa solidale che vede protagonisti tanti campioni dello sport. Il calendario sarà in vendita nei supermercati Crai a partire dalla prossima settimana.

L'iniziativa arriva nel ventennale della Fondazione. “Sono vent'anni di lavoro – dice Paula Zanetti dal palco - . Nel 2001 abbiamo iniziato con questa Fondazione in Argentina e siamo partiti con un piccolo gruppo di bambini in età da asilo. Ora siamo orgogliosi di poter dire che abbiamo circa mille bambini, che vengono in Fondazione, mangiano, fanno attività. Per sostenere questi progetti ringraziamo e fortifichiamo questa amicizia con l'Italia. L'idea del calendario è partita con Crailandia, in Sardegna. Da lì abbiamo preso lo spunto per l'iniziativa legata al calendario. Anche qui in Italia ci sono tanti progetti che aiutiamo come Fondazione Pupi, è chiaro che le necessità di questo territorio sono diverse da quelle che ci possono essere in Argentina. Anche nel calendario c'è questo binomio tra Argentina e Italia, visto che molto protagonisti sono di una delle due nazionalità o addirittura le hanno entrambe. I campioni hanno aderito subito e si sono prestati a questi scatti, cercando di trasmettere ottimismo ed entrare nelle case degli italiani”.


“Paula ha riassunto quel che significa per noi la Fondazione. L'Italia è casa nostra, i nostri figli sono italiani e ne siamo orgogliosi – dice Zanetti – Un percorso impegnativo, intenso, nonostante tutte le difficoltà affrontate abbiamo sempre avuto la consapevolezza di una base solida di valori umani che ci hanno permesso di arrivare a vent'anni. Oggi siamo qui per questo calendario, un'idea bellissima perché trovare anche delle persone che condividono i nostri stessi valori ti fa capire che i risultati saranno buoni e che vanno in direzione di quel che facciamo in Argentina e in Italia. Per noi lo sport è uno strumento fondamentale. A questo calendario hanno partecipato tantissimi campioni che condividono in certi valori e credono in un futuro migliore per delle persone che sono in difficoltà. E noi siamo i primi ad accompagnarli in un percorso non semplice ma che se si fa n una certa maniera rende tutto possibile. Ringrazio tutte le persone che sono sempre presenti alle nostre iniziative. In questi vent'anni ci hanno accompagnato tante persone che ci hanno permesso di portare avanti tanti progetti per i bambini del mio Paese. Mi porto dietro quello che ho vissuto da bambino e cerco di trasmetterlo a chi mi è a fianco”.

Per Crai prende la parola l'amministratore delegato Marco Bordoli. “Siamo qui con grande piacere e orgoglio, vicini a Javier e Paula, per questa iniziativa – dice -. Siamo molto contenti di poter dare un aiuto alla Fondazione. Abbiamo conosciuto Javier come grandissimo campione e sportivo, lui e Paula sono due persone straordinarie. Volevamo fare il calendario lo scorso anno, la pandemia ha rallentato un po' la cosa. Mi auguro che sia solo una prima tappa e si possano fare altre cose assieme. Il calendario resta un anno nelle case delle persone, questo ci aiuta a tenere viva la presenza tra i nostri clienti delle idee e dei concetti della Pupi. Dalla prossima settimana il calendario sarà in vendita nei negozi. Ci auguriamo di venderne tanti, ce la metteremo tutta per trovare altre iniziative assieme”.
Sezione: News / Data: Ven 26 novembre 2021 alle 12:59
Autore: Redazione FcInterNews
vedi letture
Print