"Penso che a Covid passato, in particolar modo se la Lega Serie A si strutturerà con un fondo, ci dovremo abituare ancor di più alle proprietà straniere. Il proprietario italiano difficilmente ha spalle così larghe, ad eccezione della Juventus, rispetto ai grandi billionaire che sono alla guida di Chelsea o Manchester City". Così Marco Fassone, ex dirigente di Inter, Milan, Juventus e Napoli, ha commentato all'interno del laboratorio SportLab, organizzato da Corriere dello Sport Tuttosport, la presenza di proprietà straniere in Serie A.

Riguardo al personale futuro, Fassone ha dichiarato: "Le mie esperienze mi portano a prediligere un ruolo dirigenziale e non quello di consulenza, anche se l'esperienza attuale mi sta arricchendo. La volontà è ancora quella di fare il dirigente".

VIDEO - ACCADDE OGGI - 29/10/2009: PAZZA INTER, DAL 4-0 AL 4-3 COL PALERMO. MA MILITO C'E' SEMPRE

Sezione: News / Data: Gio 29 ottobre 2020 alle 11:52
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print