Esordio in Serie B da incorniciare per Michele Di Gregorio, che ha messo le sue manone sulla vittoria del Pordenone contro lo Spezia. "Sono molto felice, ho dato una forza in più per affrontare poi il restante parte di match, e sono contento che fino a quel momento non fossi stato chiamato in causa - ha raccontato a TMW l'ex canterano interista -. Dopo, con quella palla venuta fuori dalla mischia, mi è istintivamente venuto di chiudere lo specchio a Capadrossi, la parata è stata per fortuna un gran contributo alla squadra: ho sentito il boato del pubblico, come fosse stato un gol, un'emozione grande che ancora ho in mente. Credo di aver fatto una buona gara, abbiamo comunque già guardato qualcosa da curare nei dettagli, si può e si deve migliorare".

Un pensiero, DiGre, lo dedica al collega infortunato: "Bindi? E' stata la prima persona che mi ha accolto nel nuovo gruppo che andava a trovare, siamo stati anche in camera insieme, e mi dispiace molto per l'infortunio. Spero si rimetta presto". 

Sezione: News / Data: Ven 20 Settembre 2019 alle 05:30
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print