Continuano ad avere note esplicative da parte di Dazn in merito al disservizio verificatosi quest'oggi. La piattaforma streaming ha voluto indicare il nome del partner tecnologico che avrebbe causato il problema: si tratta di Comcast Technology Solutions (CTS), società del gruppo Comcast alla quale, come noto, fa capo anche il controllo di Sky. "Come comunicato in precedenza, stiamo indagando il problema originato dal nostro partner Comcast Technology Solutions (CTS), che ha avuto un impatto su Dazn e su altri broadcaster europei", ha spiegato Dazn in una nota inviata all’Ansa.

Dazn intende ovviare al problema garantendo degli indennizzi ai propri utenti: "Malgrado il problema si sia ora risolto consapevoli dell’effetto che questa situazione ha avuto soprattutto sui tifosi, offriremo opportuni indennizzi, che saranno comunicati nei prossimi giorni, a coloro che hanno riscontrato anomalie durante le partite del pomeriggio". 

Sezione: News / Data: Dom 11 aprile 2021 alle 20:40 / Fonte: Calcioefinanza.it
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print