Continua senza sosta il dibattito in merito all'emergenza sanitaria causata dal Coronavirus e alle conseguenze sul campionato di Serie A e sui club. A tal proposito Renzo Ulivieri, presidente dell’AIA (Associazione Italiana Allenatori), ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss. Queste le sue parole: “Al momento non stiamo valutando ancora nulla nel concreto, è troppo presto per fare ipotesi. Io credo che tra una quindicina di giorni si potrà iniziare a valutare delle ipotesi. I presidenti di Serie A devono aspettare come tutti, devono rendersi conto di cosa sta succedendo nel mondo con gente che muore. Bisogna stare a quanto dice il governo. I discorsi dei presidenti non contano a nulla, devono decidere gli esperti e anche loro hanno difficoltà perché è una situazione mai vista".

Il discorso, quindi, passa al capitolo stipendi e ai possibili tagli per i calciatori: "Tagli stipendi? Sono tutti discorsi fatti per perdere tempo: è necessario arrivare anzitutto alla fine, fare i conti e soltanto in quel momento prendere decisioni. Bisogna fare sacrifici, questo è certo”.

Stefano Carnevale Schianca

Sezione: News / Data: Mer 25 marzo 2020 alle 15:14
Autore: FcInterNews Redazione
Vedi letture
Print