Nel corso del suo intervento per Sky Tg 24, Walter Ricciardi, consigliere del ministero della Salute, ha affrontato anche il tema della riapertura degli stadi in Italia ai tempi del Covid-19: "In questo momento assembramenti di massa che coinvolgono migliaia di persone non sono pensabili - ha sottolineato-. In questo momento bisogna vedere l'effetto dell'apertura delle scuole, poi riconsiderare la riapertura di assembramenti un po' più grandi. Ma certamente, fino a quando non avremo un vaccino o una terapia specifica, portare decine di migliaia di persone, tutte insieme, a contatto uno con l'altra, non è possibile. Aperture parziali invece potranno esserci ma - specifica Ricciardi - l'apertura non deve essere fine a se stessa, ma va tutelraa sia nel momento di accesso sia nel momento di deflussso. Ovviamente si tratta di un consiglio tecnico-scientifico poi, come è noto, e come è stato evidente con le discoteche, i presidenti di Regione possono prendere anche decisioni alternative. Il problema è che si rimette in circolazione il virus".

VIDEO - VIDAL SI ALLENA DA SOLO, IN STRADA. E IL PROCURATORE GLI DA' DEL MATTO

Sezione: News / Data: Mer 16 settembre 2020 alle 18:55
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print