Dalle colonne de La Gazzetta dello Sport, Fabio Cannavaro usa parole dolci nei confronti di Giacinto Facchetti. L’ex capitano azzurro, appena ritiratosi dal calcio dice: “A scanso di equivoci, voglio dire che all’Inter sono stato benissimo, anche se i risultati sperati non sono arrivati. Ci tengo a dire che Giacinto Facchetti è stato un uomo straordinario. Nel periodo dell’Under 21 mi ha insegnato tantissimo e porterò sempre con me i suoi insegnamenti. Ammesso che abbia commesso errori, la sua persona non deve essere attaccata”. Su Moggi, che lo definiva ‘brindellone’: “Quei discorsi non li facevo io. Ognuno si prenda le sue responsabilità”.

Sezione: News / Data: Dom 10 Luglio 2011 alle 09:04 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alberto Casavecchia
Vedi letture
Print