Gigi Cagni, intervenuto a TMW Radio, per commentare il momento che sta attraversando la Serie A, soffermandosi anche sulla stagione dell'Inter di Antonio Conte: "E' un campionato diverso dagli altri, chi ha l'alchimia giusta riesce a vincere. Chi ha squadre da più tempo, ha più facilità, chi ce l'ha da meno ha più difficoltà. E l'aspetto fisico ora sta facendo la differenza".

Quale il problema attuale dell'Inter?
"Stimo Antonio Conte, ma quest'anno mi sta deludendo tantissimo. Le colpe maggiori sono le sue. La squadra è forte, non poteva giocarsi subito lo Scudetto, non la sta facendo però rendere al meglio. E' un gioco scolastico, manca fantasia ma ha giocatori che ce l'hanno. E sta prendendo troppi gol. E poi non chiede mai scusa Conte. Lampante il gol preso in contropiede in Coppa Italia contro il Napoli. Sta sbagliando qualcosa lui, deve ritrovare umiltà".

Cosa dovrebbe fare?
"Non si può giocare a tre ora, si deve giocare a quattro. Il 3-5-2 oggi non si può fare e deve cambiare. Prende troppi gol".

Ha un centrocampo inferiore alle avversarie?
"L'Inter ha Sensi infortunato. Ha Brozovic, Barella, Eriksen, qualitativamente non sono inferiori alla Lazio".  

Sezione: News / Data: Mar 30 giugno 2020 alle 04:30
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print