Antonio Cabrini, terzino dell'Italia campione del mondo a Spagna 1982, ha parlato in esclusiva al sito LaLazioSiamoNoi. Questo il suo pensiero sul cambio di panchina in casa Inter: “È sempre così. Fa parte delle ‘regole del gioco’. Quando le cose non vanno e la squadra non gira il primo che la paga è sempre l’allenatore. Purtroppo non si dà mai tempo ad un tecnico di lavorare nella maniera giusta e quando i risultati mancano o cambi tutti i giocatori o ne cambi uno, cioè l’allenatore.

Questo Mazzarri sicuramente lo sa. Mancini? A me piace molto. È stato a Milano da vincente, potrebbe far bene ancora ma deve avere sulla barca l’equipaggio giusto. L’Inter è una buona squadra ma deve ancora crescere sotto certi aspetti”.

Sezione: News / Data: Mer 19 novembre 2014 alle 22:42
Autore: Alessandro Storino / Twitter: @lostor83
vedi letture
Print