Un pazzo 4-2 a San Siro che galvanizza l'Inter, tornata finalmente alla vittoria dopo poco meno di un mese, quello di questo pomeriggio contro il Toro. Un risultato che allieta, ma stanca fisicamente e mentalmente i ragazzi di Antonio Conte, sotto di due gol per 64 minuti. A commentare la gara ai microfoni di Inter Tv è Alessandro Bastoni che con onestà ammette la brutta partenza: "Siamo partiti decisamente male, abbiamo spagliato approccio e atteggiamento alla gara. Abbiamo pagato forse gli impegni con le Nazionali, in tanti di noi abbiamo giocato tanto in questo periodo, non è un attenuante però succede. Poi siamo stati bravi a riprenderla nel secondo tempo". 

Avete poi tirato fuori l'atteggiamento giusto. Una vittoria importante prima del filotto da qui a Natale
"Sicuramente abbiamo sbagliato l'atteggiamento nel primo tempo, non possiamo concedere queste cose a squadre di qualità come il Torino e abbiamo pagato, non deve succedere. Ci sono altre nove partite da qui a Natale che andranno vissute come finali. Proveremo a vincerle tutte". 

Arrivi dopo una bella esperienza in Nazionale, cosa hai provato?
"È stata un po' una soprpresa, dovevo andare inizialmente in U21 e mi sono ritrovato a fare tre partite su tre in prima Squadra che è il sogno di tutti. Sono contento ma adesso devo concentrarmi sull'Inter". 

Sezione: News / Data: Dom 22 novembre 2020 alle 17:26
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print