Dalle colonne de La Gazzetta dello Sport, Stefano Avincola, ex tecnico di Marco Davide Faraoni, ha raccontato la storia del nuovo gioiellino che l'Inter si gode quando la Lazio lo perse per soli 30.000 euro: "Con me fece i Giovanissimi Nazionali — ricorda Stefano Avincola —. L’anno dopo passai agli Allievi Nazionali e chiesi all’allora direttore sportivo della Lazio (Walter Sabatini, ndr) di far salire due ’91 sotto età perché li ritenevo già pronti: Faraoni e Macheda.

Davide giocava difensore centrale, ma faceva benissimo anche l’esterno e il suo essere duttile è una qualità che all’Inter gli sta facendo comodo".

Sezione: News / Data: Ven 20 gennaio 2012 alle 19:49 / Fonte: Lalaziosiamonoi.it
Autore: Fabrizio Romano
vedi letture
Print