Christof Innerhofer, sciatore alpino italiano campione del mondo di supergigante nel 2011 e vincitore di diverse medaglie olimpiche e iridate, è protagonista di una chiacchierata a distanza con Inter TV durante 'A night not for everyone - Home edition' per parlare anche di Inter: "Devo raccontare una storia molto carina: più o meno 25 anni fa, ne avevo circa 10, chiedevo sempre alla mamma i soldi per comprare le ciunghe (cicca, cingomma, ndr) con le figurine dei giocatori. Sono riuscito a finire il libretto, l'album dove mancavano sempre Poggi e Volpi - svela Innerhofer -. Ho scelto la maglietta di Ronaldo originale, bellissima. E l'anno scorso l'ho data a mio nipote, che sta crescendo. Sono l'unica persona in Italia che ha completato l'album? Sììì (ride, ndr). Ero molto fortunato, me lo ricordo bene. Ci tenevo alla maglia di Ronaldo, era il mito di tutti quando eravamo giovani. È bello ripensare a questa storia, non so quante ciunghe ho mangiato tutti i giorni (ride, ndr)".

Sezione: Multimedia / Data: Ven 24 aprile 2020 alle 20:37
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print