Tra i vari nomi nella lista dell'Inter per il ruolo di prossimo vice-Lukaku spunta quello di Mario Mandzukic, fresco di divorzio dall'Al-Duhail. Secondo la Gazzetta dello Sport, a fare la differenza potrebbe essere il rapporto di lunga data che lega l'attaccante a Beppe Marotta e il fatto che attualmente sia svincolato lo rende un candidato serissimo. "Un’occasione che il club nerazzurro sta valutando con attenzione, in un reparto che - al netto di quanto accadrà con Lautaro: scaduto ufficialmente il termine della clausola - sarà comunque rivisto", si legge. Mandzukic ha 34 anni e si inserisce nel lotto di attaccanti cercati dai nerazzurri. Assieme a lui ci sono Dzeko e Giroud, anche loro due classe 1986 come l'ex juventino.

E c'è da definire la posizione di Alexis Sanchez: sul cileno le valutazioni tecniche sono ancora in corso, ma il Manchester United non pare disposto a trattare ancora sulla base di un prestito. "I Red Devils vogliono una cessione a titolo definitivo ed è ovvio che la questione ingaggio - il cileno guadagna 12 milioni netti a stagione - sia un ostacolo importante", spiega la rosea.

VIDEO - TRACOLLO INTER, FURIA TRAMONTANA

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 08 luglio 2020 alle 08:15 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print