A Mediaset Premium, Leonardo commenta con gioia la vittoria sul Chievo: "Sono contentissimo per il gol di Maicon, ci mancava. Devo dire bravi ai ragazzi, perché non era facile. Sull'esonero ho fatto una battuta, è venuto fuori un tran tran incredibile, il presidente Moratti è stato molto più bravo di me.

Volevo semplicemente dire che quando finirà la mia avventura da tecnico qui, non ci sarà altro". Poi, messaggi alla squadra: "I ragazzi devono essere tranquilli, perché ad Appiano non si va solo per marcare il cartellino. L'empatia è la voglia di fare bene, che mi abbraccino o meno dopo un gol conta poco, conta che facciano bene il loro lavoro in campo".

Sezione: FOCUS / Data: Sab 09 aprile 2011 alle 20:39
Autore: Fabrizio Romano
vedi letture
Print