Non sono ragazzini, ma sono più giovani di Vidal, Dzeko o altri 'esperti' che invece mercato ce l’hanno, eccome. Hanno ingaggi alti, ma non impossibili. Allora perché Brozovic, Perisic e Nainggolan non si riescono a vendere? Questa è la domanda che oggi si pone la Gazzetta dello Sport a riguardo delle tre cessioni che - secondo la rosea - starebbero bloccando il mercato in entrata dell'Inter.

Su Brozovic non ci sono novità. La Gazzetta conferma le smentite di interesse da parte di Monaco e Bayern, nonostante l'Inter oggi si accontenterebbe di 40 milioni per darlo via. Conte vorrebbe cederlo per passare allo step successivo, ossia Kanté, ma la situazione resta bloccata.  L'incostanza, invece, è il tallone d'Achille di Perisic, che ha partecipato più che attivamente al Triplete del Bayern, ma che non ha grosse pretendenti anche per ragioni tattiche. E poi c'è Nainggolan, che invece paga i continui acciacchi fisici. Il Cagliari l'avrebbe voluto trattenere, ma l'ingaggio alto non è sostenibile. 

VIDEO - PINAMONTI: "DA DOMANI SI COMINCIA. ECCO I MIEI OBIETTIVI"

Sezione: Focus / Data: Ven 18 settembre 2020 alle 08:38 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print