"Al di la di quello che ha fatto la Juventus dobbiamo vincere e pensare a noi". Così dallo stadio Artemio Franchi di Firenze Cristiano Biraghi suona la carica ai microfoni di '90° minuto' su Rai 2, a poco più di un'ora dal calcio d'inizio di Fiorentina-Inter. "Sicuramente non sarà facile - spiega il numero 34 dei nerazzurri -, sappiamo che è un campo difficile, però siamo l'Inter e abbiamo le armi per poter vincere". In settimana la squadra ha subito l'eliminazione in Champions venendo sconfitta in casa dal Barcellona. "È stata una botta che ha fatto male a noi, alla società e ai tifosi, però nel calcio bisogna sempre ripartire e oggi è un test importante per poter prenderci una rivincita dopo l'eliminazione". Sul duello scudetto con la Juventus che nel pomeriggio ha battuto 3-1 l'Udinese e si è riportata momentaneamente in vetta alla classifica, l'esterno di Cernusco sul Naviglio glissa: "Pensiamo partita dopo partita, sappiamo che oggi non è facile. Dobbiamo vincere oggi, poi penseremo alla prossima".

Sezione: Focus / Data: Dom 15 dicembre 2019 alle 19:30
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
Vedi letture
Print