esclusive

FcIN – Vagiannidis spera in una chiamata dalla B. Inter contraria al prestito biennale

FcIN – Vagiannidis spera in una chiamata dalla B. Inter contraria al prestito biennale

Un anno in prestito per crescere, in Italia e non all’estero. Secondo quanto constato in esclusiva da FcInterNews il desiderio di Georgios Vagiannidis, e dell’entourage del giocatore, è quello di mettersi alla prova in Serie...

Simone Togna

Un anno in prestito per crescere, in Italia e non all’estero. Secondo quanto constato in esclusiva da FcInterNews il desiderio di Georgios Vagiannidis, e dell’entourage del giocatore, è quello di mettersi alla prova in Serie B. Per prendere confidenza col campionato italiano e poter migliorare in ogni fondamentale. Chi cura gli interessi del giocatore è infatti convinto che dopo l’esperienza di certo non esaltante al Sint-Truiden, la pista italiana sia la migliore per l’evoluzione della carriera del giocatore. Vagiannidis - accostato a qualche società greca - ha ribadito i suoi desiderata all’agenzia che ne cura gli interessi. Non vuole tornare in Patria, né tantomeno ha avuto contatti in tal senso, almeno per ora. E da questo punto di vista ha avuto rassicurazioni.

Per il giovane infatti sono già iniziati diversi contatti con società di cadetteria, pronte a mettere sotto contratto il giovane laterale. L’Inter ha già fatto sapere di essere restia ad accettare un prestito biennale, proprio perché vuole seguire l’evoluzione della carriera dell’esterno da vicino. E ovviamente - a meno della solita offerta irrinunciabile - non lascerà partire, senza perderne il controllo, il talentuoso 19enne.