rassegna

La Russa: “Conte miglior tecnico al mondo, forse ha capito che la crisi non durerà una stagione”

La Russa: “Conte miglior tecnico al mondo, forse ha capito che la crisi non durerà una stagione”

"Apprezzo tanto ciò che Suning ha fatto per l’Inter e sono sicuro che il loro progetto non fosse questo. Purtroppo però in Cina c’è una realtà politica molto distante dalla nostra: gli è stato...

Mattia Zangari

"Apprezzo tanto ciò che Suning ha fatto per l’Inter e sono sicuro che il loro progetto non fosse questo. Purtroppo però in Cina c’è una realtà politica molto distante dalla nostra: gli è stato detto di non investire più nello sport e loro hanno “cancellato” lo Jiangsu. Si immagina una cosa del genere in Italia? Impossibile". Lo ha detto Ignazio La Russa, vice presidente del Senato e noto tifoso nerazzurro, parlando alla Gazzetta dello Sport. 

La Russa, pur definendo l'Inter attuale uno squadrone, è amareggiato per un motivo: "Mi spiace solo vedere che gli altri club pensano a come rinforzarsi mentre noi siamo gli unici ad aver già messo in conto di indebolirci. Hakimi è insostituibile, però credo sarà lui il sacrificato. Ecco, temo Conte sia andato via perché ha capito che la crisi non sarà una parentesi di una stagione...".

Al posto del tecnico salentino ora c'è Simone Inzaghi, che La Russa guarda con curiosità: "Partiamo da una certezza: avevamo il miglior allenatore al mondo, è rimasta la migliore classe dirigente. Marotta, Antonello e Ausilio sono straordinari. Inzaghi lo guardiamo non con sospetto ma con speranza, starà a lui lavorare per convincerci".