Prendendo le mosse dalla questione del taglio degli stipendi sempre più attuale in questi giorni in casa Inter, la Gazzetta dello Sport fa una riflessione su quello che potrebbe essere il ruolo degli agenti in questo situazione specifica. Dopo aver parlato "legittimo giramento di scatole (eufemismo)" per la richiesta del club di decurtarsi lo stipendio (diversi hanno mugugnato, ma non alzato le barricate), aggiungendo che i calciatori non si impoveriranno se non dovessero incassare due mensilità in meno, il collega della rosea, pone queste domande: dietro le quinte, il lavorìo dei procuratori, categoria che si è arricchita come poche, negli ultimi decenni, come si pongono? Sarebbe deludente se i “mediatori” si frapponessero e ostacolassero il tentativo di risanamento. Conviene a loro per primi che il sistema regga: ce la faranno a stemperare un po’ la sete di denaro?". 

VIDEO - TRAMONTANA: "PUNTI DI DOMANDA SUL FUTURO, ASPETTIAMO QUESTA SETTIMANA. E GODIAMOCI L'INTER"

Sezione: Rassegna / Data: Lun 10 maggio 2021 alle 08:35
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print