Com'è noto, l'amichevole di ieri con il Salisburgo, come quella di lunedì con lo Gzira United, è stata trasmessa dall'Inter attraverso il suo profilo Facebook a pagamento: 2,29 euro per la prima gara e 3,49 per quella di ieri. Ma non tutto è andato liscio come racconta il Corriere dello Sport, considerando che il club austriaco ha diffuso le immagini sul proprio canale Youtube a titolo gratuito. "Solo che avrebbe dovuto limitare il segnale al territorio austriaco.

Ha provveduto dopo l’intervallo, quando il club nerazzurro se n’è accorto ed è intervenuto. Sempre su Youtube, peraltro, anche altri canali stranieri diffondevano lo streaming senza costi", spiega il quotidiano romano. 

Sezione: Rassegna / Data: Gio 08 dicembre 2022 alle 09:24 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print