Fernando Llorente è un profilo accostato all'Inter, con Conte che vorrebbe il basco come vice-Lukaku. Ma su di lui c'è forte l'interesse del Napoli, senza dimenticare che nell'intreccio non manca la figura di Mauro Icardi. "Il Napoli non può farsi trovare impreparato dinanzi ad un probabile no dell’attaccante argentino - evidenzia la Gazzetta dello Sport -. Allora, Cristiano Giuntoli tiene stretto il contatto con l’entourage di Fernando Llorente, perché un attaccante centrale serve e il diesse non vuole sentirsi vincolato alla sola operazione Icardi. Da qualche settimana, le parti si stanno parlando, pare che l’attaccante spagnolo abbia addirittura rifiutato alcune proposte importanti, da club europei, per aspettare il Napoli. A lui interessa ritornare in Italia, anzi, è il suo obiettivo, gli piacerebbe giocare un paio di anni ancora in Serie A prima di ritornare in Spagna per chiudere, a casa sua, la carriera. È stata già trovata una prima intesa sulle condizioni contrattuali. Llorente ha rivisto quella che è stata la sua richiesta iniziale di 4 milioni di euro a stagione per i prossimi tre anni, accettando l’offerta del Napoli che si aggira intorno ai 2,5 milioni di euro. L’unica perplessità è legata all’età del giocatore che ha già compiuto 34 anni. Il suo arrivo, comunque, è legato alla decisione di Icardi. Se l’attaccante argentino ribadirà il suo no, allora Llorente sarà l’alternativa a Arek Milik che gode della fiducia di Carlo Ancelotti".

VIDEO - I CILENI ALL'INTER - LUIS JIMENEZ, IL "MAGHETTO"

Sezione: Rassegna / Data: Mer 21 Agosto 2019 alle 10:05 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print